August 1 - September 24, 2017 | MACRO via Nizza Rome
August 1 - September 24, 2017 | MACRO via Nizza Rome
August, 1st 2017, 7:00 pm | September, 24th 2017, 11:30 pm
August 1 - September 24, 2017
MACRO via Nizza, Rome Italy, Rome, Italy

Program: Screenings: Electronic Art Cafe

Screenings: Electronic Art Cafe MAIN IMAGE

Screenings: Electronic Art Cafe

AV Installation

Auditorium

martedì, 01 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 02 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 03 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 04 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 05 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 06 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 07 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 08 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 09 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 10 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 11 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 12 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 13 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 14 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 15 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 16 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 17 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 18 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 19 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 20 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 21 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 22 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 23 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 24 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 25 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 26 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 27 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 28 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 29 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 30 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 31 agosto 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 01 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 02 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 03 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 04 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 05 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 06 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 07 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 08 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 09 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 10 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 11 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 12 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 13 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 14 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 15 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 16 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 17 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 18 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
martedì, 19 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
mercoledì, 20 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
giovedì, 21 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
venerdì, 22 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
sabato, 23 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
domenica, 24 settembre 2017 | 10:30 > 19:30
lunedì, 25 settembre 2017 | 10:30 > 19:30

Duration: 20 minuti

EAC
1) Catalogo 2017 Electronic Art cafè - Achille Bonito oliva e Umberto Scrocca
2) Biennale Venezia 2017 - Francesca Manca di Villa Hermosa

FLUXUS
1) Joseph Beuys & Narm June Paik // Japan Konzert // 1986

INTERMIX
1) Cheryl Donegan // Milk
2) Cheryl Donegan // Craft

XENOGRAFIA
1) Robert Longo // Imperial City
2) Andres Serrano // Autopsy
3) Klaus vom Bruch // Azimut
4) Yvette Torell // Y Na Na woman of a Thousand Places
5) Hunter Reynolds // Patina du Prey’s wearing Memorial Dress
6) E.X.I.L. // Vacance a Palermo
7) Natalia Pshenichhnikova // Cage
8) Narm June Paik & Paul Garrin // Mjorca Fantasia
9) Sanja Ivekovic & Dalibor Martinis // The Bridge, The Bachelors even
10) Dave Channon // Caution: Artists at Work
11) Manos Tsangaris/Schnelle Folge // Fast Sequences
12) Jenny Holzer // Jenny Holzer Compilation
13) Chris Costan // Untitled
14) Holly Miller // Untitled
15) Laibach // Life is Life
16) Rotraut Pape & Frigo // Boots
17) Lothar Hempel // A very sad Story
18) Ronny Cutrone // Untitled

Una videoinstallazione di 70 monitors su un carro nomade posti sotto un tendone davanti al Padiglione Italia alla Biennale di Venezia del 1993.

Mantenendo un carattere tutto provvisorio si presentano i video-tapes di artisti, nomadi del nostro tempo. Un intreccio di relazioni immanenti, una non-guerra, per una nova linea di fuga artistica, in contrapposizione alle istituzioni e alle potenze stabili totalitarie, alle manifestazioni di certezze male interpretate. La ricerca di luogo, dove non è più possibile la discriminazione, un luogo del sorriso, del desiderio, della sovversione, del tumulto, della.trasformazione, della pro-duzione.

Un luogo ambulante, Xenografia nomade, inciso (graphein-scrivere) dall’unione delle parole xenos (ospite), nomos (staniere) nemein (indicare) e nemesis (vendetta), vendetta intesa come riversamento in un luogo giusto, quindi una filosofia senza fini, senza intenzioni, una filosofia della propria inquietudine, sensibilità e intensità.

Author